Fase 2

Per rispetto verso la tragedia che si stava consumando nel nostro paese, oltre un mese fa (era il 14 marzo) avevamo deciso di sospendere per un po’ la scrittura di articoli qua. Troppa l’ansia per quello che stava accadendo, troppi i pensieri, anche personali, che ognuno di noi aveva in casa propria per pensare di scrivere articoli di politica e attualità. Poi in questi giorni ci siamo confrontati, ne abbiamo parlato tra di noi e abbiamo pensato che il tempo del lockdown anche per noi doveva finire. Perché adesso, che l’emergenza sanitaria comincia a sembrare controllabile, adesso che sta per iniziare la cosiddetta “fase 2”, che sarà delicata e critica almeno quanto la prima, anche se molto diversa, è il momento delle idee, della critica, delle proposte, in poche parole della politica. Siamo tornati, forse a qualcuno farà piacere.

Davide, Cristian e Chiara

50 anni, bolognese (come gli altri due) , informatico, geek, liberal nel senso più ampio del termine, lancio idee che non segue quasi mai nessuno (nemmeno io). Conosciuto in giro per la rete con svariate identità, non lo faccio per generare fakes ma perché soffro di personalità multipla

In realtà mi chiamo Cristian, lavoro in campagna, ma non faccio il contadino e ho sicuramente più vizi privati che pubbliche virtù. Tra i primi, oltre alle vergini quarantenni c'è da sempre la politica e l'impegno sociale, sui quali mi diletto a scrivere cazzate...

Mezza bolognese e mezza romagnola, ingegnere, mamma, moglie e tante altre cose.
Terribilmente nerd, curiosa come un gatto, cerco capire e conoscere le cose e le persone.
Orgogliosamente a sinistra da sempre.